martedì 8 settembre 2015

RECENSIONE : Angel - L'amore è un demone di Dorotea de Spirito

Buongiorno a voi ! finalmente settembre è arrivato , e con lui forse anche il fresco . 
Per oggi ho deciso di recensire un romanzo di un'autrice italiana , andiamo a vedere di cosa si tratta . 




Autrice : Dorotea de Spirito 
Genere : Paranormal romance 
Editore : Mondadori 
Pagine : 344
Formato : Ebook - Cartaceo 
Prezzo di copertina  : 9, 50 euro / ebook 6,50 


Trama : 

Le antiche mura di Viterbo custodiscono un segreto: una comunità di angeli che da secoli convive pacificamente con gli abitanti della città. Vittoria ha sedici anni, è un angelo, ma è diversa da tutti i suoi simili: è senza ali e per tutta la vita si è sentita un’esclusa, un’estranea per- sino nella propria famiglia. Questa consapevolezza l’ac- compagna sempre, mentre la sua esistenza scorre tran- quilla giorno dopo giorno tra scuola, amici e litigi con la sorella maggiore. Ma quando arriva in città Guglielmo, un ragazzo misterioso dagli occhi magnetici, il mondo di Vittoria viene sconvolto, e lei scopre che l’amore può rivelarsi il peggiore dei demoni. Vichi è l’unico angelo senza ali in una famiglia di angeli perfetti. Guglielmo è il suo opposto: un demone, nonché il suo potenziale assassino. E il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata, fin dal primo momento in cui i suoi occhi si sono posati su di lui. Che futuro potrà mai avere questa passione maledetta, questo amore tutto sbagliato, impossibile, che sembra negare ogni possibilità di lieto fine?


COSA NE PENSO IO : 

Il libro tratta le vicende di Vittoria , un'angelo un po strano , strano perché a differenza degli altri della sua specie lei non possiede la tipica bellezza degli angeli e perché quando è nata , dietro la sua schiena non erano presenti le tipiche cicatrici delle ali . Di questo Vittoria ne ha risentito per tutta la vita , per tutta la sua esistenza si è sentita diversa , estraniata dal suo stesso mondo . La sua vita gira intorno alla scuola , al suo migliore amico anche lui angelo e alla sua migliore amica Ginevra che è un'umana . Tutto fila liscio e senza nessuna sorpresa , finché un giorno , con il suo motorino per poco non investe un ragazzo , un ragazzo perso tra le pagine di un libro , un ragazzo che appena alza gli occhi su di lei , Vittoria rimane completamente folgorata dalla bellezza oscura del suo viso . 

Al termine delle vacanze estive e il ritorno imminente a scuola , il destino le riserva un bello scherzo , davanti ai cancelli Vichi non crede ai suoi occhi , eppure è proprio lui , il ragazzo dallo sguardo folgorante , mai poteva immaginare che costui sarebbe stato il suo compagno di scuola . 

Diciamo anche che tra Vichi e Guglielmo i rapporti non iniziano proprio in maniera normale, per colpa di Paride un 'angelo rifiutato da Vichi , questo riserva alla ragazza un brutto scherzo . Ad una festa mentre Vittoria beve il suo drink , questo droga il contenuto del bicchiere e la poverina si sente male . A quel punto Guglielmo la porta a casa sua , dove si prende cura di lei e per non farla addormentare le fa raccontare tutta la sua vita , mentre l'ascolta , sente nascere dentro di se una nuova emozione . Vittoria le racconta anche il suo segreto più grande , un segreto che mai avrebbe dovuto rivelare : Lei è un angelo 

Intanto a Viterbo  accade un misfatto tragico , un'amica di Vittoria viene uccisa brutalmente , la polizia parla di suicidio , invece la comunità di angeli è certa che dietro l'omicidio  della ragazza ci siano i Demoni . I nemici degli angeli , gli unici che possano ucciderli ; senza dimenticare che anche l'angelo può essere l'unico assassino di un Demone . 

Allora Vittoria si trova a pensare , dopo alcune rivelazioni di Guglielmo , rivelazioni a metà , un dubbio nasce dentro di lei . Lui è un demone , ricorda però le sue parole :  Un demone che ha scelto di non far del male ma che  accetta ciò che è .
 La ragazza riflette a lungo e arriva alla decisione di evitarlo , cancellarlo , distruggerlo per sempre dalla sua mente e dal suo cuore . Non sa quanto si sbaglia , non puoi togliere dal cuore qualcuno che ormai è entrato . 

Dopo settimane in cui lei lo evita e lui la cerca , arriva il giorno in cui devono per forza stare insieme , una ricerca di storia che li terrà sottoterra per qualche ora , qui , lei scoprirà una debolezza di Guglielmo  e in qualche modo gli salverà la vita . Lui colmo di gratitudine la bacia , dichiarando che prova per lei dei sinceri sentimenti , nonostante la sua natura , lui tiene a lei . 

I due si promettono di non far finire le belle emozioni che si regalano ,  cosi inizia la loro
 dolce storia d'amore , fatta di libri straordinari , emozioni confessate in un bisbiglio , baci , carezze e tanta dolcezza . 

Una notte però , il migliore amico di Vittoria la chiama in preda alla sofferenza , lei corre a cercarlo . 

Lo trova in un bagno di sangue , lui continua ripeterle " l'ho fatto per te , per Ginevra , per tutti voi " Vittoria non comprende subito , poi capisce : Il suo amico si è torturato per farsi uscire le ali 

Dopo questa tragica scena , nuovamente Vichi , non vuol più vedere Guglielmo e lui pare rispettare la sua scelta , finchè un giorno il suo amico le consegna una lettera , una lettera in cui il ragazzo confessa l'amore , in cui la lascia andare , in cui dichiara di amarla . 

Sono di nuovo insieme e chissà , forse lo rimarranno per sempre .... 

Ho conosciuto Dorotea de spirito  attraverso il suo romanzo Dream , li avevo capito con quanta dolcezza e profondità si esprime quest'autrice , ogni sensazione per lei è una poesia e da tale la descrive . 

Poco importa che nel romanzo la parte paranormale non venga messa poi cosi in risalto , effettivamente non c'è azione , non ci sono guerre di potere , maledizioni e cose simili . Secondo il mio parere l'intenzione dell'autrice è stata mettere in risalto la storia d'amore tra un buono e un cattivo ,  ci ha mostrato che Guglielmo , pur essendo un demone non possedeva cattiveria , bensì dolcezza , gentilezza e amore .  Ci ha fatto capire che Vichi pur essendo diversa , rimane comunque un angelo . Con le sue parole mi ha sommersa d'amore . 

Una cosa che ho adorato nei suoi romanzi è che lei è molto metaforica , inoltre ,  trova sempre delle splendide citazioni per far capire meglio ciò che stiamo leggendo , e no , non le ho trovate noiose come spesso accade in quei romanzi ricchi solo di citazioni altrui . 

Insomma , un altro suo romanzo mi ha colpito profondamente , magari leggerò il sequel , staremo a vedere . 


Pag . 168


Amo un demone, amo un demone, io, che sono un angelo. Amo il mio opposto, il
mio negativo, il mio veleno e il migliore dei miei antidoti.
Siamo il bianco e il nero, la luce e il buio, l'incubo da cui scappare e il sogno in cui
rifugiarsi, tutto e il contrario di tutto, il bene e il male.
Il bene non abbraccia il male, non stringe le sue braccia intorno a lui, il male non
accarezza la schiena del bene con le sue ali nere.
Non si salvano la vita a vicenda, non si regalano l'uno all'altra.
È sbagliato.
È impossibile.
Ma è vero, è reale.
Come il nostro amore.




1 commento:

  1. Ciao! Ti invito  a partecipare al mio Giveaway! In palio un bel libro fantasy!

    RispondiElimina